Questo articolo è stato letto 4242 volte

Incidente sul lavoro alla stazione FS di Fabro. Operaio orvietano folgorato

Una scarica elettrica violentissima ha ucciso questa mattina, martedì 5 agosto, intorno alle 11, Alessio Corradini, operaio trentenne orvietano, residente a Ciconia, che stava lavorando al sistema di alta tensione della ferrovia sulla linea Roma-Firenze nei pressi della stazione di Fabro -Ficulle. Inutili i soccorsi portati immediatamente dal 118 coordinato dal centro operativo di Perugia. Sul posto anche una squadra dei Vigili del Fuoco e la Polfer titolare delle indagini.  L'operaio, secondo quanto si apprende, sarebbe stato colpito da una scarica elettrica partita per ragioni che dovranno essere chiarite da un'inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica e da un'altra, interna, aperta dal gruppo RFI che annuncia di "voler fare totale chiarezza sull'accaduto". Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'operaio si trovava su un carrello, a cinque metri di altezza, insieme ad un collega, e stava lavorando alla manutenzione programmata ad una linea elettrica aerea che in quel momento sarebbe dovuta essere priva di corrente. Improvvisa la scarica, i colleghi lo hanno subito portato a terra cercando di rianimarlo invano anche con numerose manovre di fibrillazione ventricolare con apposito defibrillatore. L'ipotesi che al momento sembra trovare maggiori conferme è che l'operaio abbia toccato l'estremità di un palo elettrico in cui era invece ancora presente la corrente.  Gli inquirenti - le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Terni, Elisabetta Massini, che ha disposto l'autopsia sul corpo dell'operaio orvietano - stanno ascoltando i colleghi della vittima e altri testimoni.  A quanto si apprende sarebbe in corso anche una valutazione  da parte del personale del servizio prevenzione e sicurezza sul lavoro della Asl. Appresa la tragica notizia il Sindaco Giuseppe Germani a nome di tutta l'Amministrazione Comunale e della cittadinanza, ha espresso ai familiari “profondo cordoglio, sincera vicinanza e solidarietà”. Il Sindaco di Fabro, Maurizio Terzino, a nome di tutta l'Amministrazione Comunale e dell'intera comunità "esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Corradini". Rete Ferroviaria Italiana e tutto il Gruppo Fs italiane "esprimono ai familiari del collega il più sentito cordoglio". Le più sentite condoglianze alla famiglia Corradini dalla redazione di Orvieto24. (foto e video TeleOrvietoWeb)          

Comments

commenti

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *