Questo articolo è stato letto 212 volte

Orvieto Scalo. I commercianti: “volontà di collaborare, ma chiediamo una chiara presa di posizione”

"Quanto espresso dal Comitato nel comunicato diffuso alla stampa - afferma Ilaria Moscatelli presidente del comitato centro commerciale naturale di Orvieto Scalo in risposta alla replica del comune di Orvieto -  aveva il solo obbiettivo di arrivare a comprendere finalmente , quali fossero gli intenti dell’Esecutivo del Comune di Orvieto, riguarda al preciso triangolo via Monte Nibbio, via Angelo Costanzi e il Borgo. Ricordiamo per l’ennesima volta che il comitato ha 30 soci la cui attività risiede nella “piccola” area precedentemente descritta ( non come riportato dal comunicato istituzionale in maniera riduttiva, dei soli commercianti del Borgo) ed il che conferma la densità di attività commerciali presenti. Sappiamo certo, che "il quartiere è al centro dell’attenzione e dell’azione dell’Amministrazione”, visto che era a questo punto inevitabile, almeno iniziare a considerare certi argomenti, e confermiamo che ci sono stati diversi incontri con gli amministratori ed in particolare con il Sindaco Germani e con l’assessore Vincenti. Arrivati a questo punto della legislatura - continua Moscatelli - appurato che ci sono delle questioni da risolvere, ci è sembrato quindi opportuno chiedere con fermezza se vi è una precisa programmazione con modalità e tempi definiti o solo una manifestazione di intenti che ad oggi non ha portato risultati. La replica stessa, purtroppo non risponde alle nostre perplessità ma ci conferma quanto già sapevamo. Da parte nostra, e questo è dimostrabile dai documenti inviati agli stessi uffici comunali, c’è stata sempre la volontà di collaborare al fine raggiungere un obbiettivo comune. Non vorremmo infatti veder cadere qualcuno nel facile tranello di usare come alibi le questioni relative al grande volume rimasto vuoto in piazza del Commercio, per ovviare a provvedere alla risoluzioni di questioni che ne prescindono e che sono di competenza comunale. Certamente l’amministrazione comunale ci ha ascoltato ma ci piacerebbe veder seguire agli incontri, l’azione o perlomeno una chiara presa di posizione sia negativa che positiva, con la stessa tempestività ed efficacia con cui è giunta la replica al nostro comunicato."      

Comments

commenti

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *