Questo articolo è stato letto 318 volte

Il nuovo bus produce troppe vibrazioni in Via Postierla. Interrogazione Sacripanti

Dopo la messa in servizio di un nuovo bus di BusItalia che collega piazza Cahen al Duomo, gli abitanti di via Postierla lamentano la presenza di troppe vibrazioni. E' questo l'argomento di una interrogazione consiliare presentata dal consigliere comunale Andrea Sacripanti (GM).
 

Orvieto, 14 giugno 2017

Al Presidente del Consiglio comunale

Al Sindaco di Orvieto

All’Assessore competente

INTERROGAZIONE

Oggetto: propagazione di vibrazioni dovute al transito del nuovo autobus in Via Postierla     Il sottoscritto Consigliere comunale, premesso che:

  • da domenica 28 maggio è in esercizio il nuovo autobus per il tracciato previsto dalla Circolare A che congiunge P.zza Duomo e P.zza Cahen in entrambi i sensi di marcia.

  • il mezzo, un Mercedes Citaro K, è sicuramente all’avanguardia per quanto riguarda i parametri di qualità e sostenibilità ambientale, ma le sue dimensioni e il suo peso provocano non pochi disagi ai cittadini che abitano lungo Via Postierla a causa delle vibrazioni che si propagano durante il suo transito;

  • lungo 10,63 m ed in grado di trasportare 27 passeggeri seduti e 56 in piedi, il nuovo autobus è notevolmente più grande dei precedenti mezzi utilizzati - noti ai più come “navette” - per il trasporto urbano in quella tratta e, se in precedenza il problema delle vibrazioni, già segnalato a suo tempo, si presentava soltanto per due volte al giorno in concomitanza del passaggio degli autobus dedicati al trasporto degli studenti, attualmente i residenti della zona subiscono insopportabili condizioni di disagio durante l’intero arco della giornata;

  • sono molte, infatti, le segnalazioni pervenute che riferiscono di tremolii subiti dalle case presenti in Via Postierla che assomigliano a vere e proprie scosse di terremoto dovute al passaggio del mezzo in questione specialmente in prossimità del dosso collocato a circa metà della strada.

Tutto ciò premesso, il sottoscritto Consigliere comunale chiede di sapere dal Sindaco o, in alternativa, dall’Assessore competente:

  • se l’Amministrazione, anche a fronte di segnalazioni precedentemente rivolte al Comune di Orvieto direttamente da cittadini che lamentavano la propagazione di insopportabili vibrazioni agli edifici a causa del transito degli autobus dedicati al trasporto degli studenti, ha proceduto ad effettuare controlli di staticità di Via Postierla prima di autorizzare il transito del nuovo mezzo di trasporto urbano;

  • se non ritenga in ogni caso di approfondire la questione e procedere ad effettuare ogni verifica e controllo necessari al fine di accertare se esistano problemi legati alla conformazione del manto stradale o del sottosuolo che non consentono il transito di mezzi pesanti in condizioni di sicurezza;

  • se non ritenga che il continuo passaggio del nuovo autobus su via Postierla, che allo stato attuale sembra non idonea a sostenerlo, comporti un ulteriore progressivo deterioramento della strada stessa e delle abitazioni soggette a continue vibrazioni e oscillazioni;

  • se non ritenga, infine, di intervenire quanto prima per ripristinare le ccdd “navette” per il trasporto sulla Circolare A che congiunge P.zza Duomo e P.zza Cahen in entrambi i sensi di marcia e destinare il nuovo autobus al trasporto urbano fuori dal Centro storico su strade più resistenti al transito di mezzi pesanti.

Andrea Sacripanti

Comments

commenti

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *