Questo articolo è stato letto 262 volte

San Venanzo ordinanza per acqua potabile e nuova segnaletica per raccolta deiezioni canine

Contiene una serie di divieti e restrizioni all’uso dell’acqua della rete, l’ordinanza del sindaco Marsilio Marinelli emanata a causa della situazione di siccità delle falde dovuta alla scarsità di piogge. L’ordinanza vieta l’impiego di acqua potabile per lavaggio di cortili, piazzali, veicoli a motore in casa. L’acqua non può essere usata neanche per innaffiamento di giardini, prati ed orti, il riempimento di piscine, vasche da giardino, fontane ornamentali e simili, anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua, se non previa presa di contatto con il Servizio idrico per concordarne modalità e tempi di riempimento. “Sono escluse dal divieto – spiega il sindaco nel provvedimento - le forniture erogate per scopi particolari, in base a contratti specifici stipulati fra l’utente e l’ente erogatore, compreso l’uso da parte dell’ente pubblico per il mantenimento di parchi, fontane e giardini ed i fini di prioritario interesse pubblico”.
Una nuova segnaletica per la raccolta differenziata e la pulizia è stata inaugurata nei giorni scorsi al parco comunale di Villa Faina dal sindaco, Marsilio Marinelli, e dagli studenti delle scuole. Fra i cartelli installati c’è quello che indica l’obbligo di raccogliere le deiezioni de cani, ideato e realizzato dagli studenti su impulso del consiglio comunale dei giovani. Oltre che a Villa Faina, il cartello è stato posizionato anche in altre aree verdi del comune e su numerosi marciapiede. Oltre alla segnaletica, è stata inoltre inaugurata anche la nuova rastrelliera per il parcheggio delle biciclette. “E’ un’iniziativa importante – commenta il sindaco Marinelli – e si accompagna all'auspicio di una sempre crescente sensibilizzazione dei cittadini, e dei giovani, sull’importanza di mantenere un adeguato livello di pulizia e di tutela del nostro territorio”.      

Comments

commenti

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *